Circolo di Ricerca Indipendente - Antica Civiltà Sarda - A.C.S. - A.C.S. Antica Civiltà Sarda Circolo Di Ricerca Indipendente

ACS      Antica Civiltà Sarda
Antica Civiltà Sarda
Una civiltà antica e trascurata, ignorata e negata.
Una terra dai 20mila Nuraghe, dalle migliaia di Tombe dei Giganti, Domus de Janas,
dolmen, menhir, car ruts, pietre scritte, cerchi su pietra...
La più antica civiltà navigatrice del mediterraneo, la Terra del Nuovo Inizio,
La Sardegna dove è nata la scrittura, e di cui cercheremo di raccontare la storia mai raccontata prima...
Janas Sardinia,
Quello che per gli altri popoli è mito, per i Sardi è storia...
Vai ai contenuti

Translate this page:

select a language



irgoli
QUESTO SITO IN COSTRUZIONE,
per cui abbiate pazienza, e anzi,
accettiamo suggerimenti su come vorreste, o come potrebbe, essere organizzato questo sito...
potete mandare una mail a info@anticaciviltasarda.com,
iscrivervi al gruppo telegram, lasciare un messaggio su youtube, o su facebook,
ogni opzione di contatto è gradita,  e ogni suggerimento ben accetto..
grazie per la pazienza..


"Antica Civiltà Sarda, e Antico Alfabeto Sardo , sono due termine mai sentiti fino a pochi mesi fa.
Oggi iniziano a sentirsi, iniziano ad essere di uso frequente, cambiando la percezione stessa dell'essere Sardo.

Di questo, ma non solo, vorrei parlassimo.."

così scrivevo tre anni fa, sorseggiando un bicchierino di mirto, quando ho costituito il gruppo su facebook,


una definizione importante, in quanto tesa a dare ai sardi antichi dignità di civiltà, al pari delle altre antiche civiltà mondiali, di dare loro unità nella continuità temporale, di poter parlare insomma di Sardi, ora come diecimila anni fa, o "antamila" anni fa,
e accantonare "fenici" (scusate la parolaccia) e "nuragici" o "civiltà nuragica", o quant'altro, finora usati come fossero entità astratte e scollegate dal mondo reale.

una rivoluzione copernicana, insomma, attraverso una definizione, che mette "semplicemente" la Sardegna e i Sardi, al centro della loro storia.

una definizione, "Antica Civiltà Sarda", che io non ho avuto il merito di intuire, ma che ho sposato da subito, mi è piaciuta tantissimo, e che ho avuto il "coraggio", questo si, me lo riconosco, di usare per dare il nome a questo splendido gruppo, e poi a questo sito e a questo blog, ormai universalmente riconosciuti come fra i più equilibrati, sereni, aperti, pacifici, innovativi, di tutto il panorama della comunicazione, della divulgazione e della ricerca, indipendente e non, tanto da avere fortunatamente fatto scuola..

vi dico questo, perché la definizione "antica civiltà sarda", fino a prima tabù nella bocca di chiunque, ormai sta venendo "sdoganata" sempre più spesso, anche da coloro che fino a poco fa la denigravano e ignoravano trattandola con sufficienza.

persone, gruppi, studiosi, professori, oggi usano questa definizione, come sentita da sempre, ovvia, e noi promotori non possiamo esserne che felici.

una vera rivoluzione, di cui voi che scrivete e leggete, anche in silenzio, siete il motore...

civiltà sarda, con la sua scrittura sarda, al centro dello sviluppo delle civiltà del mediterraneo, ma non solo,
dato che nella civiltà sarda sono contenuti gli embrioni di tutte le civiltà mondiali.

io ne sono ben felice, ovviamente, perché vorrei che un giorno fosse l'unico termine utilizzato, ma altrettanto ovviamente un minimo di cenno di riscontro diretto o indiretto, avrebbe fatto piacere, e avrebbe dimostrato la buona fede e l'onestà intellettuale, di chi decide di sposare a posteriori l'antichità dell'unità mondiale dei Sardi..

ma non ne faccio un cruccio, va bene cosi, purché la si smetta di parlare di "civiltà nuragica", o "scrittura nuragica" e si parli finalmente di Sardi e Sardegna e Civiltà Sarda, e scrittura Sarda, alfabeto Sardo, e non più di nuragico, nella migliore delle ipotesi, oppure peggio.

perché, quando in futuro leggerete su un libro, una rivista, un post, una locandina, un enciclopedia,
ovunque, insomma, leggerete queste parole

"Antica Civiltà Sarda", o semplicemente "Civiltà Sarda"

potrete dire a voi e ai vostri figli,

"io c'ero, sono stato uno dei rifondatori, dell'Antica Civiltà Sarda!"

loro vi diranno che siete matti, che non è possibile,

ma voi sapete il fatto vostro,
e avrete una bella storia da raccontargli,
e di cui essere giustamente altruisticamente fieri ed orgogliosi.





mandra manna
Torna ai contenuti