Un Obelisco dell'Antica Civiltà Sarda?

ACS      Antica Civiltà Sarda
Antica Civiltà Sarda
Una civiltà antica e trascurata, ignorata e negata.
Una terra dai 20mila Nuraghe, dalle migliaia di Tombe dei Giganti, Domus de Janas,
dolmen, menhir, car ruts, pietre scritte, cerchi su pietra...
La più antica civiltà navigatrice del mediterraneo, la Terra del Nuovo Inizio,
La Sardegna dove è nata la scrittura, e di cui cercheremo di raccontare la storia mai raccontata prima...
Janas Sardinia,
Quello che per gli altri popoli è mito, per i Sardi è storia...
Vai ai contenuti

Un Obelisco dell'Antica Civiltà Sarda?

ACS Antica Civiltà Sarda Circolo Di Ricerca Indipendente
Pubblicato da davide cocco in inusuali ritrovamenti · 25 Marzo 2021
Tags: obelisconuraghesardiniaanticaciviltàsarda
Nei pressi pressi, praticamente attaccato


al nuraghe al cui interno abbiamo trovato il "trave bianco squadrato e nascosto" (https://youtu.be/x_Uh9icvr9w),


nascosto dalla fitta vegetazione, abbiamo trovato un altro manufatto sicuramente "inusuale", forse unico.


Se infatti un menhir è normalmente un "Tipo di monumento megalitico costituito da una pietra allungata, di forma irregolare, ma talvolta vicina alla conica o alla cilindrica, per lo più lasciata grezza, infissa nel terreno a guisa di obelisco" (enciclopedia treccani),
dove un obelisco è invece "Monumento monolitico dell’antico Egitto, dalla caratteristica forma quadrangolare allungata e sottile, terminante con una punta piramidale" (enciclopedia treccani),


il manufatto che abbiamo trovato, e che non ci risulta precedentemente descritto,
a base quadrangolare e sviluppo allungato e rastremato,
circa 100x80 alla base, e circa 90x40 alla sommità, per circa più di 3 metri di altezza,
perlappunto quadrangolare da testa a piedi,  
lavorato con particolare precisione, ad angolo vivo, terminante  con una punta stondata,

pare metterci di fronte, Darwin sarebbe contento,  ad un anello di congiunzione tra menhir, di cui la Sardegna è ricca, in ogni forma e dimensione, e obelisco, finora ritenuto prodotto tipico della civiltà egizia, e di cui non ci pare sia segnalata finora presenza in Sardegna.

se così fosse, sarebbe un ulteriore riprova,


insieme a "L'IMMENSO e svariato NUMERO di amuleti, di ogni materia, (pasta, vetro fuso, AMBRA, AVORIO, argento e oro..), in #FILIGRANA, strisce o linee, di OGNI grandezza, tra cui quelli col simbolo di #Osiride.. SCAVATI NELLE ANTICHE TOMBE SARDE" (canonico Spano, 1861) ,


al dna occidentale dei faraoni antichi, (http://www.veja.it/2016/09/26/le-origini-europee-dei-faraoni-degitto-dna-tutankhamon/)


insieme alla somiglianza della scrittura pre geroglifica con l'antico alfabeto sardo, (e non solo in egitto (https://www.facebook.com/groups/antica.civilta.sarda/permalink/2106908136230392)


insieme alla scorta assegnata dai sardi al faraone (https://www.anticaciviltasarda.com/blog/index.php?sherdan-scorta-assegnata-al-faraone-)


insieme a miti e religioni egizie di cui abbiamo parlato spesso, e che paiono trarre origine dalla storia Sarda, come quello dello scarabeo egizio, per esempio (https://www.anticaciviltasarda.com/blog/index.php?babbaiola,-b-abba-y-el,-madre-dello-scarabeo-egizio)


un ulteriore riprova di una ascendenza Sarda della Civiltà Egizia",

nonchè, ovviamente, l'apertura di un capitolo nuovo, nel libro ancora da scrivere,
sulla storia della Antica Civiltà Sarda...


nel frattempo che lo scriviamo, come sempre,

__________________________________________________________________

"condividere, libera mente"
"Janas Sardinia, quello che per gli altri popoli è mito, per i Sardi è storia, scritta"
"Antica Civiltà Sarda al posto di Civiltà Nuragica"
"Essere Nati in Sardegna non è condizione necessaria ne sufficiente, per essere Sardi. Sardi per diritto dell'Anima"
-----------------------------------------------------------------------------
CC BY-NC-ND-4.0,creative common non commerciale, non opere derivate,marca temporale depositata davide cocco, condivisione libera



Torna ai contenuti