Oetzi – Prime forme di Agopuntura nella Antica Civiltà Sarda

ACS      Antica Civiltà Sarda
Antica Civiltà Sarda
Una civiltà antica e trascurata, ignorata e negata.
Una terra dai 20mila Nuraghe, dalle migliaia di Tombe dei Giganti, Domus de Janas,
dolmen, menhir, car ruts, pietre scritte, cerchi su pietra...
La più antica civiltà navigatrice del mediterraneo, la Terra del Nuovo Inizio,
La Sardegna dove è nata la scrittura, e di cui cercheremo di raccontare la storia mai raccontata prima...
Janas Sardinia,
Quello che per gli altri popoli è mito, per i Sardi è storia...
Vai ai contenuti

Oetzi – Prime forme di Agopuntura nella Antica Civiltà Sarda

ACS Antica Civiltà Sarda Circolo Di Ricerca Indipendente
Pubblicato da davide cocco in archeo logica · 21 Settembre 2021
Tags: oetzitatuaggiagopuntura
Oetzi – Prime forme di Agopuntura nella Antica Civiltà Sarda

Abbiamo visto in un post precedente, che l’analisi del Dna di Oetzi (3300 aC )
ha mostrato “vicinanza alle popolazioni esistenti della Sardegna”(5)

Ora, se..

“In precedenti studi sui tatuaggi dell’uomo del ghiaccio (Oetzi, ndr) si è creduto primariamente che la loro applicazione fosse fatta come una sorta di trattamento terape

utico o diagnosi di problemi di salute, in particolare riguardo al dolore lombare e alla malattia degenerativa delle articolazioni delle ginocchia, della caviglia e del polso (2).

La conclusione è stata tratta perché praticamente tutti i tatuaggi erano localizzati in aree morfologiche vicine alla colonna vertebrale e alle articolazioni sottostanti,  dove le degenerazioni sono state identificate sulla base di precedenti studi radiologici.

In altri studi, i tatuaggi dell’uomo del ghiaccio (Oetzi ndr) sono stati messi in relazione con una prima forma di agopuntura [2].  Inoltre, è stato dimostrato che il tatuaggio dei punti di agopuntura potrebbe produrre un effetto terapeutico prolungato”(1)...

Possiamo supporre che anche l’agopuntura, (preceduta e affiancata in origine dalla Moxibustione, il riscaldamento della pelle in punti specifici) la cui data di origine è incerta mostri “vicinanza alle popolazioni della Sardegna”, almeno 5300 anni fa, e aggiungere alle conoscenze medico-energetiche delle antiche Janas anche il sapere relativo ai flussi energetici che scorrono sulla pelle, e al potere dei simboli di influire su di essi...

e visto che abbiamo visto in diversi post come è quantomeno probabile che gli stessi caratteri cinesi, traggano origine dall’Antico Alfabeto Sardo (3),
e visto che il maggior numero di scritti sull’agopuntura venne redatto durante la dinastia Han (Han/Jana..) e la dinastia Song
e col particolare curioso che in Corea venne introdotta dall’imperatore Dangun (Dan/Gun-Cunnu),
e che pure yonaguni (yoni-cunnu) ci mostra il viaggio lessicale che si staziona in Cina passando da Sardegna e India,
e che la data di origine dell’agopuntura, seppur incerta, viene fissata al massimo nel 2000 aC, 1300 anni dopo i tatuaggi di Oetzi,  


ma solo recentemente (100 aC) nella dinastia Han si sono iniziati ad usare aghi in metallo al posto dei tradizionali aghi in osso e pietra (penso che l'ossidiana si potesse utilizzare, per gli aghi...),




possiamo ipotizzare che l’agopuntura non abbia avuto origine in Cina, o in oriente, ma ivi sia stata portata dalle antiche Janas Sarde, insieme alle conoscenze sulle proprietà energetiche degli esseri umani?

Io, penso sia possibile...

voi, se volete, potete come sempre,

“condividere libera mente”...


_______________________________________________________________________________________
(1) In previous work on the tattoos of the iceman it was mainly believed that their application was done as a kind of treatment or diagnosis of health problems, in particular lower back pain and degenerative joint disease of his knees, ankle and wrist (8). The conclusion was drawn because basically all tattoos were located in morphological areas close to the underlying spine and joints, where degenerations have been identified based on earlier radiological studies. In other studies, the tattoos of the iceman have been related to an early form of acupuncture (8). In addition, it was shown that tattooing of acupuncture points could produce a sustained therapeutic effect.

(1)
Estratto da: “Complete mapping of the tattoos of the 5300-year-old Tyrolean Iceman”
Marco Samadelli et al, Journal of Cultural Heritage,

(2)
L. Dorfer, M. Moser, F. Bahr, K. Spindler, E. Egarter-Vigl, G. Dohr,
“5200-Year-old acupuncture in Central Europe?” Science 282 (5387) (1998) 239, http://dx.doi.org/10.1126/science.282.5387.239f.

(3)
lezione di cinese n 1:

lezione di cinese n 2:

allegato 1:

http://wsx5customurl.com[link:11]
[/link:11]

______________________________________________________________

Janas, Sardinia..
"Quello che per gli altri popoli è mito, per i Sardi è Storia. Scritta..”
cc by-nc-nd-4.0, creative common non commerciale, marca temporale depositata davide cocco, condivisione libera.

#oetzi
#janas
#agopuntura


Fonti di questo articolo:



Torna ai contenuti